Nuovo decreto semafori

Pubblicato il 11.01.2022

Nuovo decreto semafori

Un passo in avanti per la sicurezza

Con la firma da parte del ministro delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili entra ufficialmente in vigore il decreto con cui vengono disciplinati i parametri per aggiungere un dispositivo di conto alla rovescia ai semafori. Passo decisivo per la sicur

Cosa : il Decreto semafori

Con il nuovo decreto, dopo 12 anni dalla prima normativa, viene finalmente regolato l'uso dei parametri per il conto alla rovescia ai semafori, dopo che nel 2010 era stata già aperta la strada del countdown, ma solo negli incroci. Da allora però non era stata realizzata nessuna norma per disciplinare la varietà di sistemi.

Il dispositivo finale scelto è entrato in vigore il 19 dicembre e, i primi “timer” potrebbero essere applicati entro la fine dell'anno. Quelli già in uso potranno rimanere in servizio solo se rispetteranno i criteri di omologazione stabiliti dal decreto e se non sono posizionati a più di 4 metri rispetto alla strada sottostante.

Il Decreto contiene anche un allegato tecnico che dettaglia i requisiti funzionali dei countdown, le modalità di funzionamento e le diverse caratteristiche, le modalità di installazione e le condizioni per commercializzare il dispositivo, nel rispetto delle norme nazionali ed europee.

La realizzazione di questa nuova normativa è stata dunque particolarmente lunga se si pensa che la richiesta del meccanismo risale al 2010, con l’emanazione dell'articolo 60 della legge 120 che riguarda le Disposizioni in materia di sicurezza stradale


Come : come funziona il dispositivo

Si tratta di uno schermo contasecondi le cui dimensioni dovranno sempre essere identiche a quelle dello schermo semaforico cui viene collegato.

Le luci countdown dovranno essere installate in abbinamento con le lanterne semaforiche cui sono associate, in posizione autonoma, poste in alto al di sopra della luce rossa fino all’altezza massima di 4 metri dal piano stradale.

Potrà essere montato e collegato al semaforo solo quando viene installato un nuovo impianto semaforico o quando c’è una sostituzione congiunta delle lanterne e del regolatore semaforico.

Il countdown si arresterà a un secondo, e quando sullo schermo del conto alla rovescia, si leggerà il numero 1 scatterà il colore successivo.


Dove: quali gli ambiti di applicazione

I nuovi dispositivi saranno posizionati soprattutto in corrispondenza di attraversamenti pedonali e attraversamenti ciclabili, all'interno o all'esterno degli incroci.

Sarà possibile trovare il dispositivo di countdown sul rosso, per i semafori posizionati negli incroci senza attraversamenti pedonali, ciclabili o ciclopedonali dove il verde di una corrente stradale è attivato automaticamente dal flusso dei veicoli.

Sarà presente in tutte le intersezioni cittadine quando le strade che si intersecano hanno più di due corsie .

Verrà implementato in tutte le strade con flussi veicolari importanti che richiedono una corretta durata della fase del giallo (pari o superiore a cinque secondi) e negli incroci cittadini dove sono installati sistemi di rilevamento delle infrazioni di passaggio con semaforo rosso.

Infine potranno essere installate anche per regolare i sensi unici alternati temporanei istituiti in caso di cantieri stradali.


Chi: a chi spetta l’applicazione dei dispositivi

Da questo momento saranno le amministrazioni comunali che dovranno provvedere all’aggiornamento dei semafori esistenti e pianificare la quantità di nuove installazioni entro due anni dall'approvazione del Programma dei lavori pubblici e di quello per l'acquisizione di forniture e servizi.

Stai pensando alla tua nuova polizza RC Auto?

Scopri l’assicurazione Auto di Allianz Direct e scegli l’offerta più adatta alle tue esigenze.

Calcola Preventivo
Polizza RC Auto