Pubblicato il 12.07.2022

Attestato di rischio: cos’è e dove trovarlo

Tutto ciò che dovresti sapere sull’attestato di rischio online

Scopri cos'è l'attestato di rischio, documento che attesta la sinistrosità di ogni guidatore. Leggi cos'è, a cosa serve e dove trovarlo nel tuo Account Allianz Direct.

Gli incidenti stradali comportano numerosissime conseguenze, non solo di tipo materiale, come ad esempio danni al veicolo, ma anche di tipo psicologico e fisico per le persone coinvolte. Sfortunatamente causa anche conseguenze riguardanti direttamente la polizza assicurativa. Capiamo nello specifico cosa può succedere a seguito di un incidente..

Cos’è l’ATR o Attestato di Rischio?

La classe di merito, o meglio il tuo livello di sinistrosità come automobilistica viene rappresentato in un documento (ad oggi solo in formato digitale), chiamato ATR. È un documento molto importante perché racconta la storia della tua auto, menzionando gli incidenti in cui è stata coinvolta negli anni precedenti e consente di determinare il premio assicurativo annuo che il contraente deve pagare.

Attestato di rischio: validità e modalità di invio

Ormai dal 2015, l’Attestato di Rischio è diventato digitale, non viene più inviato in forma cartacea, a meno che il contraente di polizza non lo richieda espressamente. Questo semplifica notevolmente il lavoro delle compagnie di assicurazione, perché il documento viene archiviato nella banca dati gestita da Ania (Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici) invece di richiederlo direttamente al cliente.

Dove lo puoi trovare? Viene reso disponibile, prima del rinnovo di polizza e successivamente per un periodo di 5 anni, nell’Area Personale del cliente. In Allianz Direct lo trovi accedendo alla sezione “Documenti”, per eliminare il rischio di truffe o falsificazioni.

Come funziona l’Attestato di rischio dinamico?

In vigore a partire dal 1° agosto 2018, l’Attestato di Rischio dinamico consente di recuperare le informazioni sugli incidenti non denunciati o denunciati in ritardo, in prossimità alla scadenza di polizza, che ovviamente non comparivano sull’ATR quando l’assicurato cambiava compagnia.

In questo modo l’IVASS cerca di ridurre i comportamenti dei “furbetti” che di proposito denunciano un incidente dopo molto tempo. Così facendo ci si avvicina agli ultimi 60 giorni di scadenza della polizza e quindi anche al termine del periodo di osservazione.

Cos’è il periodo di osservazione?

Il periodo di osservazione è il periodo di tempo che le compagnie di assicurazione usano per determinare la classe di merito di un automobilista. Come dal termine “periodo di osservazione”, le compagnie osservano la condotta dei propri clienti e definiscono esattamente la classe di merito adatta per il periodo assicurativo successivo.

Quanto dura il periodo di osservazione?

Dura in totale 10 mesi, a partire dalla stipula del contratto fino ad arrivare al 10° mese successivo ad esso. Se un incidente con colpa avviene negli ultimi due mesi di copertura assicurativa, questo viene considerato l’anno successivo. Dopo il primo rinnovo, il periodo di osservazione cambia durata e diventa più lungo, di 12 mesi.

Di quanto aumenta la polizza dopo un incidente?

Dipende da molti fattori, tra cui l’entità del danno, la classe di merito dell’automobilista ma anche l’età del contraente. Infatti, i neopatentati pagano un premio più alto rispetto ai guidatori più esperti. Scopri come conservare la classe BM in caso di sinistro con colpa. 
Non è possibile sapere con precisione di quanto aumenterà la polizza dopo un sinistro, ma se vuoi saperlo puoi ricorrere ad alcune piattaforme che consentono di ottenere effettuare una stima. Ti serviranno alcuni dati: basterà inserire il nome della compagnia assicuratrice, la classe di merito, il premio lordo e l'importo del sinistro pagato.

Garanzie aggiuntive per la classe di merito

Sai che esiste una garanzia aggiuntiva che protegge la tua classe di merito anche in caso di incidente con colpa? Con la garanzia Bonus Protetto di Allianz Direct mantieni invariata la tua classe interna Bonus Malus di Allianz Direct. Il tuo Attestato di Rischio ne terrà traccia, ma il sinistro non si ripercuoterà sul premio degli anni successivi.

Scopri l’assicurazione auto di Allianz Direct

Allianz Direct, compagnia leader in Italia nelle assicurazioni online, offre varie soluzioni assicurative per i veicoli a motore. Con targa e data di nascita è possibile calcolare un preventivo assicurazione auto o un preventivo assicurazione moto e scoprire le garanzie assicurative più adatte alle proprie esigenze. Oltre al calcolo del preventivo, è possibile acquistare la polizza in tutta sicurezza comodamente online. A fronte del pagamento, la polizza verrà inviata al contraente attraverso il canale di spedizione prescelto.

Per le condizioni di polizza, si suggerisce di leggere il set informativo scaricabile dal sito di Allianz Direct.

I marchi e i modelli di auto più apprezzati

Scopri la nostra selezione di marchi e modelli e trova la tua auto. E se è arrivato il momento di stipulare una Rc Auto su misura per te, su Allianz Direct puoi farlo in pochi minuti.

Scopri di più
Marche e modelli auto

Calcola un preventivo assicurazione Auto!

Se non hai ancora calcolato un preventivo online per la tua assicurazione auto, con Allianz Direct puoi farlo in meno di un minuto!

Calcola preventivo
Calcola preventivo assicurazione auto