Pubblicato il 29.07.2022

Classe di merito: cos’è e come funziona

La condotta alla guida incide sul premio della polizza

Introdotta per incentivare una guida responsabile, la classe di merito premia chi non commette sinistri permettendo anno dopo anno di risparmiare sulla polizza.

Che cos’è la classe di merito?

E’ un indicatore che definisce la condotta di un assicurato ed è calcolata annualmente. Essa definisce il premio annuale da pagare per la polizza del proprio mezzo e varia al variare dei sinistri commessi dal proprietario.

Dove trovo la classe di merito?

Per conoscere la propria classe di merito è necessario scaricare l’attestato di rischio (ATR) che ogni compagnia assicurativa è tenuta a rilasciare 30 giorni prima della scadenza della polizza. In alternativa è anche possibile risalire nella banca dati ANIA alla classe di merito tramite la targa del veicolo (ANIA è l’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici).

Classe di merito interna e classe di merito universale – quali sono le differenze?

La principale differenza tra classe di merito interna e classe di merito universale (conosciuta anche come CU) sta nel fatto che la prima è un parametro che determina il costo della polizza e cambia a seconda della Compagnia Assicurativa, mentre il secondo è un parametro universalmente riconosciuto da tutte le società di Assicurazione. E’ possibile effettuare la conversione tramite le tabelle predisposte da IVASS (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni).

Bonus/Malus – che cos’è?

E’ un meccanismo che regola la maggior parte delle polizze RCA (responsabilità civile) e fa sì che il premio vari di anno in anno al variare o meno del comportamento alla guida. Se l’assicurato non commette sinistri allora salirà di una classe, se invece provoca un sinistro l’anno seguente scenderà di una classe e il premio relativo alla sua polizza sarà più oneroso. Il Malus scatta infatti quando viene accertato che la maggiore responsabilità del sinistro è a carico dell’assicurato, se la colpa è equa non vi sono declassamenti. Se in 5 anni vengono però provocati più incidenti con bassa percentuale di colpa ma che sommati superano il 50% di colpa l’assicurato viene declassato.

Quali sono le classi di merito.

Le classi di merito partono dalla numero 18, ossia la più costosa, fino ad arrivare alla 1, la più economica. Come spiegato, se si commette un sinistro si viene declassati di almeno 2 classi, se invece trascorre un anno senza incidenti si sale di 1 classe. Quando si assicura un veicolo per la prima volta si parte d’ufficio dalla classe 14.

A chi si riferisce la classe di merito?

La classe di merito assicurativa si riferisce al proprietario del veicolo e non al contraente di polizza.

E i neopatentati?

Vige l’obbligo di partire dalla classe di merito 14.

Come preservare la classe di merito?

Allianz Direct offre ai suoi clienti la garanzia accessoria Bonus protetto.

Se aggiunta alla polizza consente di mantenere la classe interna Bonus Malus di Allianz Direct nel caso di primo sinistro con colpa. Queste le condizioni per cui si applica:

  1. Disponibile solo se la classe di merito è inferiore alla 13esima
  2. E se non si è stati responsabili di un sinistro negli ultimi due anni

Con la garanzia aggiuntiva Bonus Protetto, è possibile conservare la classe interna Bonus Malus di Allianz Direct anche nel caso di un primo sinistro avvenuto durante l’annualità assicurativa nella quale è stata sottoscritta la polizza. L’Attestato di Rischio ne terrà traccia, ma il sinistro non si ripercuoterà sul premio degli anni successivi. 

RC Familiare – cos’è e chi ne può usufruire?

La Rc Auto familiare (o Bonus Malus familiare) è una modifica all'art. 134 del Codice delle assicurazioni (CAP), che ha introdotto importanti novità rispetto alla Legge Bersani 2007.
A partire dal 16 febbraio 2020, è possibile acquisire la classe di merito maturata su un altro veicolo di proprietà o di proprietà di un familiare convivente ossia incluso nello stato di famiglia (L.157/2019).

E’ possibile usufruire dell’agevolazione RCA Familiare ed ereditare la Classe di merito nei seguenti casi:

  • Veicoli appena acquistati
  • Clienti già Allianz Direct la cui polizza è in scadenza o scaduta da non oltre 15 giorni
  • Se si risulta assicurati consecutivamente negli ultimi 5 anni e senza sinistri principali e/o paritari, come indicato nell’ultimo Attestato di rischio.
  • Clienti provenienti da un’altra Compagnia la cui polizza è in scadenza o scaduta da non oltre 15 giorni

I marchi e i modelli di auto più apprezzati

Scopri la nostra selezione di marchi e modelli e trova la tua auto. E se è arrivato il momento di stipulare una Rc Auto su misura per te, su Allianz Direct puoi farlo in pochi minuti.

Scopri di più
Marche e modelli auto

Calcola un preventivo assicurazione Auto!

Se non hai ancora calcolato un preventivo online per la tua assicurazione auto, con Allianz Direct puoi farlo in meno di un minuto!

Calcola preventivo
Calcola preventivo assicurazione auto