Pubblicato il 16.11.2022

Prezzo guida libera e guida esperta

Guida libera, esperta o esclusiva?

Sono essenzialmente tre le formule di guida previste: guida libera, guida esperta e guida esclusiva, ma soltanto due di queste possono farti risparmiare.

Tra i parametri usati dalle assicurazioni per misurare i fattori di rischio dei guidatori, ci sono gli anni di esperienza alla guida .
Per questo motivo, sapere in anticipo chi guiderà il veicolo che intendiamo assicurare consente alla tua assicurazione una valutazione più accurata, che può avere effetti molto positivi sui costi finali del premio.
Cominciamo dalla meno vantaggiosa, ma la più ‘sicura’: la formula guida libera

Guida libera: cosa significa?

La guida libera consente  al proprietario dell’auto un’assoluta libertà nell’affidamento del veicolo assicurato.

In caso di sinistro, chiunque sia il conducente, l’assicurazione coprirà i danni causati in modo involontario a un altro veicolo e ai terzi, passeggeri inclusi.

Ad esempio se a guidare la tua auto c’è chi ha meno di 23 anni di età e/o la patente da meno di due anni, è fondamentale scegliere la formula di guida libera: si tratta infatti di un conducente inesperto e dunque potenzialmente più soggetto a piccoli incidenti e a causare danni al veicolo.

Guida esperta: cosa significa?

Ovviamente scegliere la formula di guida esperta ci consentirà invece di risparmiare.

Perché? Come dice la formula stessa, nello sceglierla stiamo dichiarando alla nostra assicurazione che chi guiderà il nostro veicolo ha maggiore esperienza di guida.

Infatti questa formula non pone limiti al numero di persone che potranno guidare la nostra auto, ma solo all’età dei conducenti.

Solo i guidatori che abbiano compiuto i 26 anni di età e conseguito la patente da più di 2 anni potranno guidare l’auto.

Dunque profili meno a rischio di piccoli incidenti dovuti all’inesperienza.

Guida esclusiva: cosa significa?

E veniamo alla formula che tra le tre consente il risparmio maggiore, ma che non tutte le assicurazioni offrono.

Limitando la copertura assicurativa ad uni unico conducente, infatti, si riduce il costo finale della polizza.

In questo caso però, l’auto potrà essere guidato ‘esclusivamente’ dalla persona che avrai indicato come conducente principale e di cui avrai fornito tutte le generalità alla stipula del contratto.

Quando si sceglie quale formula di guida è la migliore per noi è importantissimo valutare non solo il risparmio, ma la propria reale condizione di utilizzo del veicolo.

Chi guiderà il veicolo da assicurare?

E’ importante saperlo: infatti se al momento del sinistro il profilo del conducente risulterà diverso da quello indicato è possibile incorrere in azioni di rivalsa da parte della propria compagnia di assicurazione.

La riforma del Codice della Strada da novembre 2021, inoltre consente ai conducenti freschi di patente di condurre un’auto senza vincoli di potenza, solo se accompagnati da una persona in possesso della stessa tipologia di patente da più di 10 anni e di età non superiore a 65 anni.

Dunque se in famiglia c’è un neopatentato o comunque un famigliare che non ha ancora compiuto i 26 anni di età e la vostra auto ha una certa cilindrata: la formula guida libera è senza dubbio la scelta più appropriata e sicura per tutta la famiglia.

Scopri l'assicurazione auto Allianz Direct

Fai un preventivo online per la tua RC Auto. Aggiungi le garanzie e proteggiti in caso di incidenti. Inoltre, puoi anche sospendere o riattivare gratuitamente la tua copertura assicurativa.

Scopri l'assicurazione auto
Calcola un preventivo assicurazione auto

Calcola un preventivo assicurazione Auto!

Se non hai ancora calcolato un preventivo online per la tua assicurazione auto, con Allianz Direct puoi farlo in meno di un minuto!

Calcola preventivo
Calcola preventivo assicurazione auto