Pubblicato il 19.10.2022

Tagliando assicurazione: cos’è e dove esporre?

Oggi la validità dell’assicurazione si controlla in via telematica.

Dal 2015 non è più obbligatorio esporre il tagliando dell’assicurazione auto. Infatti, le forze dell’ordine possono consultare la validità delle polizze in modo digitale accedendo alle banche dati.

Tagliando assicurazione auto: cos’è?

Il tagliando di assicurazione, conosciuto anche come contrassegno di assicurazione, è un documento che dimostra la validità della copertura RC Auto obbligatoria per legge.

Esibire il tagliando dell’assicurazione auto non è più obbligatorio. Fino al 18 ottobre 2015 esisteva l’obbligo per legge di esporre il tagliando dell'assicurazione sul parabrezza del veicolo. Di conseguenza la polizia stradale poteva verificare senza dover richiedere della documentazione al conducente.

Tagliando di assicurazione elettronico

Oggi il certificato di assicurazione non deve essere più esposto per legge perché è diventato elettronico. Ma cosa intendiamo per tagliando elettronico? Si tratta di un documento consultabile in modo telematico che attesta l’effettivo pagamento del premio assicurativo.

Se si è pagato il premio dell’assicurazione, la polizza auto viene registrata automaticamente nelle banche dati e le autorità possono consultare l’archivio nell’ambito delle attività di controllo.

Diversi sono i vantaggi del tagliando elettronico. La consultazione telematica rientra nell’ambito della digitalizzazione della pubblica amministrazione: in questo modo non solo il digitale va nella direzione dell’ecosostenibilità (non è più necessario stampare un documento), ma aumenta anche il livello di sicurezza. Infatti, pensiamo al vecchio tagliando che, in quanto documento cartaceo, potrebbe essere perso, rubato o addirittura falsificato. Un ulteriore beneficio è la possibilità di verificare in tempo reale la validità della polizza assicurativa.

Come fa la polizia a controllare l’assicurazione?

La polizia stradale effettua i controlli in modalità digitale, accedendo ai dati della Motorizzazione aggiornati in tempo reale. Infatti, una volta acquistata la polizza auto, la banca dati riceve l’aggiornamento del pagamento che conferma la validità della polizza assicurativa. Ogni targa immatricolata sarà quindi riconosciuta ed associata ad una polizza assicurativa. Qualora, la targa del veicolo non fosse presente o non attribuita ad una polizza valida, scatterà una sanzione.

Chi circola senza una regolare copertura assicurativa rischia una sanzione, la cui somma va da 841 a 3.366 euro, a cui si sommano 5 punti dalla patente. Inoltre, la multa prevede anche il sequestro del mezzo.

Contrassegno di assicurazione: cose da sapere

Anche se mostrar il tagliando dell’assicurazione non è più obbligatorio per legge, in caso di mancato accesso alla banca dati, le forze dell’ordine potrebbero richiedere una copia dell’assicurazione e dell’avvenuto pagamento del premio all’automobilista. L’automobilista può mostrare tale documentazione anche in modalità digitale, ad esempio recuperandola dal proprio telefonino.

Infatti, l’articolo 180 del Codice della Strada stabilisce i documenti necessari alla circolazione che ogni conducente deve essere in grado di esibire:

  1. la carta di circolazione, detta anche libretto di circolazione.
  2. la patente di guida valida.
  3. il certificato di assicurazione, ovvero il documento che attesta l’assolvimento dell’obbligo di assicurazione.

Nella malaugurata ipotesi di mancato accesso alla banca dati da parte delle forze dell’ordine e di mancata esibizione dei documenti richiesti da parte dell’automobilista, quest’ultimo sarebbe soggetto al pagamento di una multa.

Scadenza dell’Assicurazione Auto

Uno dei benefici del tagliando esposto sul parabrezza era l’indicazione puntuale della scadenza della polizza assicurativa. Oggi non è più obbligatorio esporlo, tuttavia ci sono molti modi per scoprire la validità della polizza. Allianz Direct, compagnia leader nelle assicurazioni online, mette a disposizione un’area personale nella quale è possibile controllare la propria polizza. Inoltre, con largo anticipo rispetto alla scadenza di polizza, l’automobilista cliente di Allianz Direct riceverà un avviso di scadenza. Sul sito della compagnia è anche possibile calcolare gratuitamente un preventivo per l’assicurazione auto e acquistare la polizza auto comodamente online prima della scadenza.

Scopri l'assicurazione auto Allianz Direct

Fai un preventivo online per la tua RC Auto. Aggiungi le garanzie e proteggiti in caso di incidenti. Inoltre, puoi anche sospendere o riattivare gratuitamente la tua copertura assicurativa.

Scopri l'assicurazione auto
Calcola un preventivo assicurazione auto

Calcola un preventivo assicurazione Auto!

Se non hai ancora calcolato un preventivo online per la tua assicurazione auto, con Allianz Direct puoi farlo in meno di un minuto!

Calcola preventivo
Calcola preventivo assicurazione auto