Risparmio energetico in casa

Pubblicato il 17.01.2022

Risparmio energetico per un futuro sostenibile

Cosa si intende per risparmio energetico e come implementarlo nella nostra abitazione

Ambiente, sostenibilità e risparmio energetico sono temi sempre più ricorrenti nel panorama socio-politico attuale. Scopriamo insieme come possiamo contribuire anche noi al risparmio energetico!

Il risparmio energetico è uno degli argomenti più discussi degli ultimi tempi. Sempre più spesso vengono allestite fiere e organizzati eventi nei quali tutto gira proprio attorno a questo tema e alla conseguente trasformazione delle nostre città e delle nostre case.

Ma cosa si intende per risparmio energetico e come è possibile implementarlo all’interno delle nostre abitazioni?

Il risparmio energetico è l’insieme di tutte quelle attività ambivalenti volte da un lato a limitare il consumo di energia elettrica e dall’altro ad aumentare l’efficienza energetica degli impianti presenti in casa.

Il primo aspetto prevede un utilizzo più consapevole dell’energia elettrica in tutti gli aspetti della nostra quotidianità. Spegnere le luci di casa quando non necessarie, prediligere la luce naturale, staccare le spine di alimentazione dalle prese elettriche, non lasciare i dispositivi in stand-by, ecc. sono solo alcuni esempi di come l’attenzione alle singole azioni giornaliere possano portare ad un risparmio energetico e ad una maggiore attenzione ambientale.

Per quanto riguarda il secondo aspetto, invece, è necessario effettuare degli investimenti volti a implementare degli impianti appositamente creati per sviluppare energia o effettuare modifiche strutturali dell’abitazione.

Ad ogni modo, attuare degli interventi specifici per implementare il risparmio energetico in casa dovrebbe essere una questione prioritaria nella vita di tutti noi per due ordini di motivi: aumentare la sostenibilità ambientale e avere un beneficio in termini economici sulla bolletta.

Quali sono gli accorgimenti da adottare per ottenere un risparmio energetico nell’immediato?

Prima di pensare alla possibilità di installare appositi impianti per lo sviluppo di energia elettrica, è bene constatare lo stato attuale della nostra abitazione per capire quali sono i punti da attenzionare e quelli da ottimizzare.

Un ottimo punto di partenza potrebbe essere la sostituzione di tutte le lampadine a incandescenza presenti in casa con lampade a led e a risparmio energetico. È bene scegliere le lampadine in base alle reali esigenze di illuminazione del singolo ambiente, senza esagerare.

È inoltre consigliabile acquistare elettrodomestici di categoria maggiore che abbino una migliore resa energetica e dunque un minor consumo.

Un aspetto molto importante da tenere sotto osservazione è il corretto isolamento termico dell’immobile. L’isolamento termico permette di mantenere una temperatura degli ambienti interni costante: mantiene il calore nelle stagioni fredde e il fresco nelle stagioni più calde, così da limitare l’utilizzo di fonti energetiche per riscaldare o raffreddare.

Ci sono vari controlli che possono essere effettuati per constatare se l’isolamento termico sia adeguato e, in caso contrario, compiere migliorie: è bene controllare lo stato di infissi e muri esterni (il cappotto termico migliorerebbe notevolmente le prestazioni energetiche dell’abitazione); la presenza o meno di finestre isolanti a doppio vetro, monitorare la temperatura interna attraverso un termostato smart collegato ad un impianto di domotica che permetta la gestione anche da remoto della temperatura delle singole stanze. 

È inoltre possibile prevedere l’installazione di impianti fotovoltaici per la produzione in proprio dell’energia elettrica: un investimento importante ma facilmente ammortizzabile nel lungo periodo.

Esistono delle detrazioni fiscali per il risparmio energetico?

Come accennato precedentemente, il risparmio energetico è un tema molto sentito anche in ambito politico, insieme alla sostenibilità ambientale. Proprio per tale motivo, anche quest’anno sono stati rinnovati i decreti riferiti al risparmio energetico in casa tra cui il Superbonus 110%, il bonus facciate e l’Ecobonus (che prevede detrazione dal 50% al 75% per interventi di ristrutturazioni di abitazioni private e condominiali).

In particolare, il Superbonus 110% permette agevolazioni al 110% per interventi volti al miglioramento di almeno 2 classi energetiche (miglioramento da dimostrare attraverso l’APE – Attestazione di Prestazione Energetica) quali isolamento termico, installazione di impianti fotovoltaici, impianti centralizzati per il riscaldamento e il raffrescamento, ecc.

Dopo aver effettuato queste migliorie in casa, il pianeta ti ringrazierà e anche il tuo portafoglio!

Ma per sentirti ancora più sicuro fai un’assicurazione casa per te e la tua famiglia!

Stai pensando alla tua nuova polizza RC Auto?

Scopri l’assicurazione Auto di Allianz Direct e scegli l’offerta più adatta alle tue esigenze.

Calcola Preventivo
Polizza RC Auto

Scopri l'assicurazione auto Allianz Direct

Fai un preventivo online per la tua RC Auto. Aggiungi le garanzie e proteggiti in caso di incidenti. Inoltre, puoi anche sospendere o riattivare gratuitamente la tua copertura assicurativa.

Scopri l'assicurazione auto
Calcola un preventivo assicurazione auto